foto1
foto1
foto1
foto1
foto1
.

 
  Il progetto  mira  a favorire il reinserimento sociale e lavorativo dei minori in uscita da comunità alloggio, casa famiglia etc., contrastando, attraverso le azioni proposte, fenomeni di povertà, di svantaggio e di esclusione sociale. L'iniziativa mira a formare un gruppo di soggetti in uscita dalle comunità alloggio e/o case famiglia, al fine di creare un'impresa sociale che gestisca un'attività di bed and breakfast.
Il Bed and Breakfast, infatti, oltre a dare un lavoro ed essere una futura fonte di reddito per tali soggetti, permetterà loro anche di avere "un tetto" sopra le proprie teste.  Le azioni progettuali hanno come obiettivo principale quello di eliminare quei fattori di svantaggio sociale ricadenti sui destinatari dell'intervento, rafforzandone l'integrazione sociale e lavorativa.

 

LE FASI PROGETTUALI

Il progetto prevede un percorso articolato nelle seguenti fasi di attività:

 

Fase 1 - Attività di Ricerca e analisi del territorio - Sensibilizzazione del territorio

L’intervento vedrà il suo inizio con l’Azione di Ricerca, Analisi e Sensibilizzazione del territorio. Essa è la base sulla quale poggeranno buona parte delle successive fasi dell’intervento, poiché costituisce una fonte preziosa di informazioni utili a indirizzare un intervento progettuale calibrato sulle effettive necessità e caratteristiche del territorio e dei destinatari.

Gli obiettivi:

-          Conoscere il mercato di riferimento

-          Conoscere i potenziali competitor

-        Sensibilizzare il territorio rispetto alla tematica progettuale, per permettere ai destinatari la creazione di un’impresa per la gestione e conduzione di un bed and breakfast nelle fasi successive.

Durata: 21 mesi

 

Fase 2 -  Attività di Formazione

Successivamente all’azione di ricerca e sensibilizzazione avrà luogo l’azione di Formazione. Lo scopo dell’azione è quello di dare un quadro di conoscenze e competenze il più possibile esaustive, al fine di affrontare in modo competente le problematiche derivanti dalla condizione di minori in uscita da comunità alloggio e/o case famiglia etc., fornendo altresì gli elementi per promuovere in prima persona azioni di reinserimento sociale e lavorativo, eliminando fenomeni di povertà, di svantaggio e di esclusione sociale propri di tale categoria.

La formazione mira a far acquistare ai destinatari una professionalità da spendere nel mondo del lavoro, in particolare nel settore turistico e della gestione di piccole attività ricettive, con specifiche competenze nel settore dei bed and breakfast. Essa prevede la realizzazione del percorso formativo di “Esperto nella gestione di Bed and Breakfast”, della durata di 450 ore, rivolto a 15 soggetti e si articola attraverso quattro fasi interrelate e tra loro complementari:

1)      La F.A.D.

2)      La formazione frontale teorica e pratica

3)      Le visite didattiche

4)      Lo Stage

I contenuti specifici dell’azione di Formazione sono i seguenti:

-          Comunicazione con il cliente

-          Lingua inglese

-          Marketing e gestione d’impresa

-          Diritto al lavoro e pari opportunità

-          Informatica

-          Igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro

 

Al termine del percorso formativo, sarà rilasciato ai destinatari che avranno superato l’apposito esame, un attestato di qualifica di “Esperto nella gestione di Bed and Breakfast”.

Gli obiettivi:

-          Approfondire la conoscenza e l’identificazione delle varie tipologie di cliente

-          Fornire tecniche specifiche per la risoluzione di reclami e obiezioni

-          Conoscere ed acquisire familiarità nell’utilizzo delle tecniche di comunicazione telefonica

-          Fornire la capacità di informare gli utenti e indurli all’acquisto

-       Far acquisire la capacità di utilizzare la lingua inglese per la comunicazione elementare in ambito turistico, leggere ed interpretare facili testi, padroneggiare i principali aspetti del lessico e della fonetica

-  Affrontare in modo organico, aggiornato, e quanto più possibile completo, lo studio dei diversi aspetti dell’organizzazione e della gestione di un’attività ricettiva

-          Far acquisire ai discenti padronanza dei metodi di pubblicizzazione e di marketing d’impresa.

-          Informare i destinatari sulla legislazione nel campo del lavoro e sulle pari opportunità

-          Far acquisire sufficienti competenze informatiche da utilizzare in ambito lavorativo

-         Far acquisire agli allievi idonee competenze sulla legislazione nell’ambito dell’igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro

Durata: 5 mesi

 

 

Fase 3 - Azione di Accompagnamento tramite Work Experience

Il percorso formativo sarà seguito da una fase successiva di accompagnamento, tramite Work Experience, attraverso la quale sarà anche realizzata una concreta azione di sostegno al reddito dei soggetti in uscita da comunità alloggio e/o case famiglia etc., partecipanti al progetto. I destinatari riceveranno infatti un’indennità economica, pari a 5 euro ora/presenza, così come previsto dall’Avviso, al fine di favorire un processo di crescita personale e di attivare delle azioni di contrasto alla povertà.

La Work experience, rivolta a 12 soggetti tra coloro che hanno partecipato con successo alla fase formativa, è strutturata in modo da incrementare, tramite l’esperienza lavorativa diretta “sul campo”, la loro qualificazione professionale. Tale esperienza, che sarà svolta presso imprese del settore turistico-alberghiero della Provincia di Palermo, accrescerà e moltiplicherà i risultati ottenuti dalla formazione teorica fornita dalla precedente azione.

Tale azione permetterà di erogare una “formazione on the job” , grazie ad un contatto diretto con la realtà lavorativa, attraverso cui incrementare le proprie competenze e prendere parte ad un processo individualizzato di socializzazione lavorativa con le realtà produttive, in modo tale da creare le condizioni per un successivo inserimento occupazionale.

Durata: 3 mesi

 

 

Fase 4 -  azione di Sostegno alla creazione di un’impresa

Alla Work experience seguirà l’azione di Sostegno alla creazione di un’impresa per la gestione e conduzione di un bed and breakfast. Tale azione mira ad assistere i soggetti destinatari alla predisposizione e attuazione di un progetto professionale coerente e realistico all’interno del contesto socio-produttivo di riferimento, per favorire la nascita di nuove realtà imprenditoriali nel settore della piccola ricettività turistico-alberghiera, dando ai destinatari la concreta possibilità di costituirsi legalmente nella forma che riterranno più idonea, per “spendersi” nello sviluppo turistico del territorio.

Gli obiettivi:

-          acquisire competenze per la gestione di una impresa di bed and breakfast

-          conoscere la documentazione richiesta per l’apertura di un’impresa

-          acquisire competenze in merito alla organizzazione aziendale

-          acquisire competenze in merito alla struttura dell’impresa

-          acquisire competenze in merito alla corretta stesura e lettura di un budget economico

-          effettuare una corretta e consapevole analisi della domanda e dell’offerta, dei “competitor” e del tipo di problematiche da affrontare e relative soluzioni pratiche

-          valutare correttamente la effettiva spendibilità professionale della professionalità acquisita nel mercato del lavoro

-          definire ed attuare correttamente un percorso efficace di creazione di nuova impresa (anche attraverso il rinvio ad altri servizi)

-          impostare un bussines plan coerente ed adeguato

I destinatari saranno quindi indirizzati nella individuazione delle agevolazioni, contributi e finanziamenti statali e regionali più idonei per la creazione d’impresa e, se del caso, verranno seguiti fino alla concreta realizzazione del progetto d’impresa.

Durata: 1 mesi

 

Fase 5 - Diffusione dei risultati

L’ultima fase dell’intervento si espliciterà attraverso l’Azione di Diffusione dei Risultati. Nello specifico la diffusione delle iniziative realizzate attraverso il progetto, la promozione della tematica relativa all’inclusione sociale e lavorativa dei soggetti svantaggiati e la relativa sensibilizzazione, saranno modalità di svolgimento capillari e funzionali al raggiungimento dell’obiettivo generale del progetto e pertanto saranno realizzate tramite strumenti che possano raggiungere il maggior numero di persone.

Durata: 21 mesi